fbpx
  1. Il movimento delle Biglie sul rettangolo di gioco è impresso esclusivamente da un attrezzo definito STECCA.
  1. La STECCA è un attrezzo allungato, di forma conica, di peso e lunghezza variabile, costruita in legno, metallo o altri materiali. Essa può essere costituita da uno, o più segmenti, tra loro separabili e sostituibili. All’estremità del segmento più sottile “puntale” è applicato il “girello” (cuoietto o coramino).
  2. Il “girello “di cuoio o materiale simile, è più morbido degli altri materiali che compongono la Stecca, ed è esclusivamente con questo che il giocatore deve imprimere il movimento alla Biglia battente.
  3. Il giocatore, durante la partita, può utilizzare una o più stecche o parte di esse, previa autorizzazione dell’Arbitro (in assenza si comunica l’intenzione di utilizzo all’avversario).
  • Il giocatore, durante la partita, ha la possibilità di effettuare il tiro con l’ausilio di un attrezzo definito “rastrello”.

Il “rastrello” sostituisce, in alcune posizioni particolarmente scomode, la mano di appoggio della stecca, sul rettangolo di gioco.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Style switcher RESET
Body styles
Color scheme
Background pattern
Background image